La Compagnia del Geco

La Compagnia del Geco è la prima realtà nata all’interno dell’associazione Veronamusical con lo scopo di portare in scena principalmente musical. Dopo un primo periodo di sperimentazione con spettacoli dalla sceneggiatura originale e di grandi dimensioni decide di concentrarsi su musical di dimensioni minori per puntare ad un più elevato risultato artistico.

Nel corso dell’estate del 2011 la Compagnia del Geco debutta nel mondo della prosa con la commedia Il letto ovale di Ray Cooney e John Chapman, per la regia di Rino Condercuri, spettacolo che ottiene numerosi premi e riconoscimenti. Si classifica secondo al concorso teatrale MASCHERA D’ARGENTO (Godega Sant’Urbano, Tv, 2012); vince il premio assoluto miglior spettacolo e i premi migliore spettacolo votato dal pubblico, migliore spettacolo votato dalle associazioni, miglior regia (Rino Condercuri), miglior attore non protagonista (Andrea Manganotto) al concorso TEATRO IN SALA 2012 di Sala Consilina (Sa); al concorso nazionale FITALIA 2012 viene segnalato tra i tre migliori spettacoli e vince i premi per il miglior attore protagonista (Antonio Trotta) e la miglior attrice caratterista (Tatiana Cazzadori). 
Il 2013 ha visto altre volontà: la realizzazione del concerto Geco in musical, con il quale la compagnia porta in scena brani tratti dal repertorio del musical insieme al coro S.M.Q di Verona. All'interno dello spettacolo compare il numero "Buondì" tratto dal musical The Book of Mormon con il quale la compagnia vince il primo premio nella sezione recitazione e cabaret al concorso VERONA TALENT SHOW 2013. 
Nello stesso anno viene allestito il musical Verde Aliena, con una nuova regia (Tatiana Cazzadori), nuovi interpreti e una nuova scenografia. 
Nella primavera 2014 viene proposta una nuova versione del concerto, Musical Show: due presentatori frizzanti e altre canzoni e gag del repertorio musical. Lo spettacolo riscontra critiche positive e apprezzamenti.

Nel febbraio 2015 debutta una nuova produzione di Veronamusical e la Compagnia del Geco: E vai col jazz! (Scandali, pupe e delitti a Chicago). Con questo musical in due atti la compagnia porta in scena uno spettacolo coinvolgente, comico, sensuale e capace di mettere in luce le doti dei suoi performer. Anche in questo caso, oltre alla regia di Tatiana Cazzadori, ci si è avvalsi del contributo di altri professionisti del settore, come Raffaele Cutolo, che ha curato alcune coreografie dello spettacolo. Lo spettacolo vince il premio miglior attrice (Marta Danzi) della rassegna SABATO A TEATRO 2015.

Spettacoli passati

Di seguito una breve sinossi degli spettacoli portati in scena da La Compagnia del Geco nel suo periodo di attività fino al 2016

E vai col Jazz!

Una moglie insoddisfatta sogna di diventare una star del cabaret e, per realizzare la sua ambizione, la notte fa la ballerina di fila in uno squallido locale ma, soprattutto, passa di letto in letto.
Fino a che, in un impeto di rabbia, non uccide uno dei suoi amanti.
Finisce così, in attesa del processo, nel braccio della morte del carcere della sua città dove, tra le bizzarre galeotte, fa la conoscenza della nota soubrette incarcerata per l’omicidio del marito e della sorella. Ed è a questo punto che la nostra protagonista avrà una rivelazione: la galera, invece che al pentimento, può condurre alla popolarità. Soprattutto se hai un avvocato affascinante e spregiudicato, una secondina corrotta e compiacente e un marito imbranato e ingenuo. E, in primo luogo, se i giornalisti stanno dalla tua parte.Musica sfrenata, jazz, alcool, e tanto cinismo la fanno da padroni in una storia che viene descritta alla perfezione fin dalla prima battuta: “State per assistere ad una storia di omicidio, corruzione, violenza, invidia, sfruttamento, adulterio e tradimento, cose che tutti noi teniamo vicine e care al nostro cuore”.

Verde Aliena

In uno squallido sobborgo della Grande Mela si trova un negozio di fiori che, come dice l’avido proprietario, è stato “abbandonato da Dio e dai clienti”. Nel negozio lavorano due commessi: uno goffo ed imbranato, l’altra dolce ed insicura, di cui il giovane è segretamente innamorato. Il giovane commesso vorrebbe dichiararsi ma è bloccato dalla timidezza e dalla paura del fidanzato della ragazza, un sadico dentista che, nonostante le botte e le violenze verbali, la ragazza non ha il coraggio di lasciare.
La vita dei tre protagonisti cambia improvvisamente quando il ragazzo si imbatte in una pianta esotica che non riesce a ricondurre a nessuna specie conosciuta. La pianta viene presto esposta nel negozio ed i clienti, incuriositi, accorrono a frotte portando, per la gioia del proprietario, un sacco di soldi. Il ragazzo e la pianta diventano delle celebrità.
C’è solo un piccolo problema: il commesso presto scopre che la pianta ha una necessità un po’ particolare. Infatti non è come gli altri vegetali: per sopravvivere non le bastano l’acqua, un buon terriccio e la corretta esposizione al sole… ha bisogno di sangue umano. Inizialmente il ragazzo la sazia con il proprio sangue ma, crescendo, la pianta acquista il dono della parola, si fa molto esigente e crudele e chiede sempre più “cibo”… Così si trova davanti ad un dilemma: c’è qualcuno che merita di morire? Vale la pena di uccidere per la ricchezza e la fama? Vale la pena di uccidere per avere in cambio l’amore?

Musical Show

Musical show è un concerto in due tempi, durante il quale gli artisti della Compagnia del Geco si esibiscono su brani tratti dal repertorio del musical. Preparatevi a vivere una serata che resterà nei vostri ricordi, durante la quale ascolterete splendide canzoni (tratte da Cat, Chicago, Jesus Christ Superstar, Les Misérables, We Will Rock You, e molti altri), vi appassionerete delle voci strepitose dei nostri artisti, vi divertirete grazie a brillanti coreografie e riderete con le divertenti gag dei nostri “presentatori”.

Il Letto Ovale

Johanna e Philip Markham sono una coppia sposata da anni, il cui rapporto è diventato ormai una dolce, rassicurante, routine. Fino a quando accade l’imprevedibile. La migliore amica di Johanna, Linda, chiede all’amica di poter usare il suo appartamento per consumare il primo tradimento al marito. Henry, il migliore amico di Philip, nonché marito di Linda, chiede all’amico di poter usare l’appartamento per consumare l’ennesimo tradimento alla moglie. L’appartamento però è anche ambito da Alistair, l’eccentrico arredatore d’interni che da mesi sta lavorando per Johanna e che è mal sopportato da Philip, deciso a consumare la sua relazione con la giovane Silvia, ragazza alla pari che vive con i Markham.
E tutto nella stessa sera.
La situazione sarebbe già abbastanza complessa ma, ad intricarla ulteriormente, ci pensa una pagina della lettera scritta da Walter, il bramato amante di Linda, finita nelle mani di Philip che si convince di essere tradito dalla moglie.

Geco in giallo

Cinque personaggi ricevono un invito per trascorrere una serata insieme, da un uomo legato a loro per ragioni differenti. Un misterioso omicidio però interromperà la serenità dell’incontro e dovranno cercare di risolvere il caso, sapendo che l’assassino è uno degli invitati.Divertitevi con i vostri amici ad analizzare le prove e ad ascoltare le testimonianze proprio come dei veri investigatori! L’atmosfera misteriosa e i contorni noir vi trascineranno in un’esperienza unica e coinvolgente. Venite insieme a noi a smascherare il colpevole di Geco in Giallo!